Newsletter Gratuita   

consigli e suggerimenti per vivere meglio

Puoi scaricare il PDF di questa newsletter cliccando qui


Benvenuto alla newsletter di Eleonora Brugger e Paul Kircher

Siamo felici che tu abbia deciso di ricevere le nostre comunicazioni.

Da oggi riceverai messaggi informativi su tematiche relative alla crescita personale, il training mentale ed i risultati applicabili nella vita quotidiana, il mondo dei sogni, la percezione extrasensoriale, come scoprire il potenziale creativo presente in ognuno di noi, come trovare gli obiettivi ottimali e raggiungerli, come incrementare l'autostima e tanto altro ancora.

 

Ecco i temi delle 20 newsletter che riceverai:


Nella email ti abbiamo allegato anche un fascicolo informativo. Sfoglialo e vedi cosa abbiamo preparato di buono per te.


Se hai delle domande particolari a cui vuoi risposta puoi contattarci anche via mail o telefono.

Un saluto ed un augurio per una vita migliore,

Dott. Paul Kircher & D.ssa Eleonora Brugger


Persone ed animali possiedono realmente un sesto senso?

Il famoso biologo e scienziato Rupert Sheldrake riporta che: "La maggior parte dei possessori di animali giurano sul fatto che il loro cane, il loro gatto o altro animale domestico, manifesti un comportamento non spiegabile secondo i canoni tradizionali."

Come mai gli animali domestici e in particolar modo i cani, percepiscono quando il loro padrone ritorna a casa?

Gli animali mostrano spesso un incredibile sentire per eventi che non sono ancora accaduti e possiedono un senso dell'orientamento che sconfina nell'incredibile. In particolar modo i cani ed i gatti percepiscono spesso l'arrivo del loro padrone ancor prima della sua presenza fisica. Altri animali riescono a trovare la via di casa percorrendo distanze impensabili, o sono in grado di percepire anticipatamente l'imminenza di una catastrofe. Questo tipo di comportamenti rivela che gli animali dispongono di capacità telepatiche. Sia il rapporto con gli uomini che le loro comunicazioni appaiono dirette ed organizzate da un campo morfico sociale comune.

Nel libro: "La mente estesa", Sheldrake precisa che gli animali avvertono il ritorno a casa dei loro padroncini attraverso i campi morfici. Fra l'altro è sufficiente che essi pensino di rincasare perché questo venga percepito. Nello stesso istante, infatti, l'animale intercetta quest'informazione e si avvia verso la porta d'ingresso per attendere l'arrivo del suo proprietario.

La dott.ssa Laufer, parlando del suo gatto dichiara che: "Quando Tiki si precipita verso la finestra e balza sul davanzale sono sicura che nell'arco di un paio di minuti arriverà mio marito."

Il gatto Sugar ritrova la strada di casa da una distanza di più di 1500 Km...
Quella di Sugar è una storia veramente impressionante. Senza alcun aiuto esso ha ritrovato la via di casa partendo dalla California per arrivare fino in Oklahoma.
Che gli animali possiedano la capacità di collegarsi ai campi morfici è ampiamente dimostrato dall'esempio del gatto persiano Sugar. Durante il trasloco dallo stato della California a quello dell'Oklahoma, i suoi proprietari non lo portarono al seguito perché alla partenza il gatto era introvabile. Sugar si perse dunque la partenza. Nei giorni che seguirono il gatto si trattenne presso i vicini, ma dopo qualche tempo sparì e ricomparve un anno dopo in Oklahoma, davanti alla nuova abitazione dei suoi proprietari. Questi si meravigliarono non poco quando videro il loro gatto che a distanza di un anno dal trasloco si ripresentava smagrito ed affamato davanti alla loro porta di casa. Sugar aveva attraversato più di1500 Km di territorio a lui sconosciuto ritrovando la strada che portava alla sua famiglia. Anche quest'incredibile fatto non può essere attribuibile alle consuete capacità sensoriali.

Ciononostante, in natura queste capacità sono del tutto normali. I giovani cuculi ad esempio, non appena sono in grado di volare ritrovano i loro genitori nonostante non li abbiano mai visti ne conosciuti prima. Questo fatto fu accertato grazie all'applicazione di un anello di marcatura fissato alle zampe sia dei piccoli che dei loro genitori.

Un altro fenomeno è costituito dalla costruzione dei termitai, che normalmente comportano tempi di ultimazione che si estendono per diverse generazioni. Come fanno le Termiti a sapere quale dovrà essere l'aspetto finale della loro costruzione? Conservano forse un progetto architettonico interiore?


Gli animali percepirono in anticipo l'arrivo dello Tsunami.
Nel maremoto che ebbe luogo il 26 Dicembre nel Sud-Est asiatico, moltissime persone persero tragicamente la loro vita. Durante le operazioni di recupero delle salme, tuttavia, furono trovati pochissimi animali morti. Gli animali possiedono dunque veramente un sesto senso? E se sì, in che modo funziona nell'uomo?

Durante il maremoto del sud-est asiatico morirono decine di migliaia di persone. La cosa sorprendente fu che durante le operazioni di salvataggio e recupero dei corpi dei civili, furono trovati solo pochissimi animali morti.

In seguito al suddetto sisma, dall'India venne dichiarato che gli elefanti iniziarono a barrire sonoramente ancora molte ore prima della catastrofe. Poco prima dell'arrivo dell'ondata essi strappavano le loro catene precipitandosi verso l'interno del territorio e salvandosi in questo modo dall'imminente calamità.

Dichiarazioni simili arrivarono anche dallo Sri Lanka, dove quella fatidica mattina i primi visitatori del Yala National Park si meravigliarono del fatto che in tutta l'area della riserva non vi fosse nemmeno l'ombra di un animale. Sembrava che l'intero parco fosse deserto e privo di vita.

Anche quella zona fu violentemente colpita dall'ondata dello Tsunami, ma ad oggi la protezione animali del luogo non vi ha trovato un solo animale morto. Il vicedirettore del dipartimento per la tutela dell'ambiente H.D. Ratnayake rilasciò una dichiarazione in cui disse: "Non esiste un solo elefante morto. Nemmeno un coniglio. Credo veramente che gli animali possano percepire le catastrofi in anticipo."

Sull'arcipelago delle Andamane e Nicobare vivono popolazioni indigeneche sopravvissero al disastro secondo un numero sorprendentemente alto di persone. Esse imitarono il comportamento degli animali ritirandosi assieme a loro nell'entroterra, senza peraltro sapere ciò che stava per accadere. Si sono semplicemente fidati dell'istinto degli animali.

Non è solamente dall'ultimo maremoto in Asia che la scienza sta valutando l'impiego di animali come segnalatori di pericolo, onde prevedere in anticipo disastri naturali come le eruzioni vulcaniche, i terremoti o i maremoti. Negli anni 70, in Cina, partì un progetto per un sistema di segnalazione basato sulla reazione sensibile degli animali. Nel 1975 questo progetto si rivelò di grande utilità: I contadini notarono come i serpenti sgusciavano dalle loro tane e strisciavano via. Anche i cani ululavano all'impazzata. Messa in allarme da questi segnali, la popolazione locale abbandonò le abitazioni ed un paio di giorni dopo la città fu effettivamente distrutta da un forte terremoto. Grazie a questo sistema di allarme basato sull'aiuto degli animali furono risparmiate molte vite umane.

Già nelle iscrizioni storiche è possibile leggere del comportamento singolare degli animali negli istanti che precedono una catastrofe naturale: i cani iniziano ad ululare, gli animali da soma muggiscono cercando di fuggire dai loro ricoveri, i serpenti escono dalle tane, i pesci saltano fuori dall'acqua e gli uccelli iniziano a cantare addirittura nella notte. Ogni animale denuncia un comportamento inspiegabile ed anomalo.


Conservazione della specie
Ogni essere vivente possiede un cosiddetto programma di segnale d'allarme. Questo programma serve alla sopravvivenza e preservazione della specie. Prima di grandi periodi di siccità, ad esempio, si può osservare che tra diverse specie animali la natalità aumenta drasticamente. E' come se gli animali potessero presagire in anticipo questi eventi, in modo da poter mettere in atto le contromisure necessarie per diminuire le probabilità di estinzione della specie.

Anche nel mondo vegetale si possono osservare comportamenti analoghi. Un pino, ad esempio, che è prossimo alla morte, produce negli ultimi istanti un numero di pigne altamente superiore alla media. Ed il motivo è sempre lo stesso: garantire la sopravvivenza della specie.

Questo programma di segnale d'allarme è ravvisabile anche nell'uomo. E' sempre sconcertante constatare che nel caso ad esempio di incidenti autoferrotranviari o aerei, si rilevi di norma un numero di prenotazioni inferiore alla media. Statistiche assicurative dimostrano che di solito nei veicoli incidentati, sono presenti meno persone rispetto alla media di afflusso corrispondente a quella stessa tratta. Ciò conferma che determinate persone sono in grado inconsciamente, a volte addirittura in maniera consapevole, di presagire particolari eventi.

Lo spirito dell'uomo viene inviato, per così dire, in avanscoperta per recuperare informazioni dal futuro e portare all'attenzione della mente l'eventuale presenza di pericoli. Ciò consente di organizzare reazioni e mosse adeguate con sufficiente anticipo.

La maggioranza delle persone che fanno parte di questa società iperattiva tuttavia, hanno progressivamente perduto l'uso di questa facoltà naturale, essendo essa sempre meno indispensabile ai fini della sopravvivenza. Esistono però ancora popolazioni indigene e persone sensitive che si servono di questo programma di segnale d'allarme in modo del tutto spontaneo e naturale.

Gli individui capaci di percezioni sottili e che possiedono una certa "apertura", avvertono consapevolmente e a priori un certo tipo di eventi. Questo tipo di sensitività tuttavia, può essere recuperata e riallenata da chiunque, il nostro Metodo costituisce un’eccellente opportunità al riguardo. (vedi testimonianze dirette che seguono).

Nel libro di Rupert Sheldrake: "Il settimo senso dell'uomo" vengono illustrati molti casi di persone che avvertirono in anticipo l'attentato alle torri gemelle di New York. Diversi altri esempi documentano dell'esistenza di persone che ricavano spontaneamente informazioni dal futuro. Nello stesso libro l'autore descrive anche i fenomeni precognitivi e di telepatia: "La telepatia, le precognizioni, la sensazione di essere osservati, non sono capacità paranormali esclusive di una sola persona." Sheldrake pensa siano caratteristiche del tutto normali e intrinseche alla nostra natura biologica, che risultano accomunate a molte altre specie animali. "E pur avendo perso buona parte della nostra primitiva sensibilità, sperimentazioni peraltro sempre ripetibili ne ravvisano ancora facilmente la presenza."

Se esiste anche una sola persona che ha sviluppato determinate capacità sensitive, ciò costituisce una prova del fatto che questi fenomeni esistono.

Qualsiasi individuo è in grado di contattare i campi morfici e non essendo questi campi vincolati da fattori spazio-temporali, possono essere ricevute informazioni sia dal passato che dal futuro.

Il nostro metodo Dynamic MindGate® consente l'accesso all'inconscio e ai campi morfici.


Testimonianze

Erika (Svizzera)

"Nel 2004 volevo trascorrere le mie vacanze di Natale in Tailandia e stavo per prenotare il viaggio in agenzia. Una specie di sensazione interiore tuttavia, mi diceva che non avrei dovuto andarci. Quella volta non ne conoscevo le ragioni ma oggi mi è chiaro perché una parte di me voleva rifiutarsi."


 

Intervista con Andrea Giuseppin (Pordenone)

D: Che atteggiamento avevi prima di frequentare il seminario di Eleonora e Paul?
Andrea: Ho cercato di non aver aspettative di nessun tipo in modo da rimanere aperto a qualsiasi esperienza.

D: Come è andato il seminario?
Andrea: Grandioso!!! Devo premettere che mai avrei immaginato che il seminario fosse così arricchente da tutti i punti di vista: 1 A parte Eleonora e Paul che sono persone fantastiche , umili e dotate di una grande conoscenza e consapevolezza (Scusate se li sto lisciando senza misericordia :-) , ma e' la verità) ho avuto il grande piacere di incontrare compagni e compagne di corso veramente eccezionali e con i quali ho mantenuto e sviluppato una profonda amicizia che tutt'oggi sta crescendo sempre più. 2 Il metodo mi è piaciuto moltissimo perché da’ la possibilità di accendere il televisore interiore in totale indipendenza e autonomia. Mi sono divertito moltissimo!

D: Cosa hai imparato dal seminario?
Andrea: Ho imparato che il nostro subconscio ci condiziona moltissimo e il fatto di poter accedere a determinati schemi e condizionamenti e portarli in superficie ci permette di prendere coscienza di eventuali problemi e quindi di eliminarli.

D: Quali sono le conoscenze più importanti che hai acquisito?
Andrea: Il fatto di poter vedere immagini, che io definirei "piccole sequenze di film" ,in uno stato di profondo rilassamento e di riuscire ad interpretarle avendo come base il vissuto quotidiano, conduce inevitabilmente a raggiungere una maggiore consapevolezza e a sviluppare una più grande intuizione.

D: Hai già visto cose del futuro?
Andrea: Ho visto e percepito immagini dal futuro. Questo e' un fattore molto interessante perché in qualche modo ci rassicura, permette di vivere in modo più sereno e ci da quel senso di sicurezza interiore che è l'ingrediente essenziale per una vita ricca di soddisfazioni.

D: Quali vantaggi hai potuto rilevare nella relazione di coppia e/o con altre persone?
Andrea: Qui devo fare una premessa: quando ritornai a casa dopo il primo seminario la mia ancora attuale (per fortuna) e splendida compagna, ebbe uno shock totale. Non mi riconosceva più e mi disse: io non so... non riesco a capire... sei così diverso ma cosa hai fatto... ma chi hai incontrato cosa ti hanno fatto fare.... Quella sera ci congedammo rimanendo entrambi quantomeno perplessi. In seguito a questo primo incontro dopo il corso, le cose sono andate gradualmente sempre meglio tant'è che oggi le cose vanno veramente alla grande. (Comunque per questo dovreste sentire anche lei :- ) )

D: Quali vantaggi ne hai tratto per le tue finanze?
Andrea: Ma..., rispetto a prima ho cambiato atteggiamento,sono diventato a mio parere molto più rilassato e questo ha favorito sicuramente anche una maggiore entrata economica.

D: Quali vantaggi per la tua professione?
Andrea: Enormi vantaggi. Non mi fermo più davanti a niente. I problemi comunque rimangono; non mi hanno regalato la bacchetta magica anche se ho fatto specifica richiesta sia a Paul che ad Eleonora, ma il modo di affrontare le cose e certamente migliorato aumentando la qualità della mia vita.

D: Quali vantaggi per la tua salute?
Andrea: Come ho scritto prima, sono molto più rilassato e di conseguenza anche la mia salute che era già buona, è migliorata.

D: Cosa ti ha dato il seminario dal punto di vista spirituale?
Andrea: Molto. Con il tempo ho raggiunto una maggiore comprensione delle tematiche spirituali. Il lavoro comunque è lungo e forse una vita non basta.

D: Cosa ti ha dato il seminario guardandolo a distanza di tempo?
Andrea: Sono molto più felice perché ho deciso di esserlo. Ho migliorato anche alcune capacità come l'intuizione, il rapporto con me stesso e con gli altri ed ho aggiunto un ingrediente fondamentale che mancava un po' nella mia vita: la PASSIONE.

D: ora stai usando la tecnica nella vita quotidiana; per quali questioni?
Andrea: E' un metodo fantastico per ricaricare le energie e quindi la uso molto spesso. La cosa più interessante poi e che si possono vedere le cause dei propri problemi come se fossimo spettatori durante la proiezione di un film.

D: In una frase: Cosa intendi per training dell'intuito?
Andrea: Ragazzi, provare per credere!

D: Raccontami di un'esperienza particolare?
Andrea: Durante una session ho visto frammenti di una mia vita passata, ne parlai in maniera superficiale con qualcuno senza capire io stesso il contesto e la collocazione precisa pur avendo una grande consapevolezza delle situazioni e degli accadimenti rivissuti. Non vi dico il mio stupore quando un giorno incontrai una persona stupenda che dicendomi.... si Andrea tu mi ricordi proprio .... E successe cosi... in quei posti li.... Insomma a farla breve mi descrisse in modo ricco di particolari tutto quello che avevo visto e provato in quella mia session e spiegandomi anche il contesto storico e sociale di quel periodo. ... Per dirla alla Paul "ECCEZIONALE!"
Ne avrei altre da raccontare, ma la cosa più bella secondo me, senza creare troppe aspettative e che ognuno si faccia le proprie esperienze.

D: A chi consiglieresti il seminario?
Andrea: A tutte le persone che siano disposte a mettersi in gioco e a voler migliorare sia loro stessi che il loro rapporto con il creato.


 

Utilità

Clicca qui, se hai delle domande particolari a cui vuoi risposta.

Clicca qui, se vuoi consigliare questa newsletter ad un tuo amico/a

Clicca qui, per partecipare al nostro Blog


Supporto
Utilità
 
Calendario corsi
 
Newsletter Precedenti
01 - Sesto Senso HTML PDF
 

Ti presentiamo i Fantastici 8

Seminario Dynamic MindGate®
5 giorni

Conquista un metodo per accedere all'inconscio e portare alla luce i tuoi potenziali come l'intuito e la creatività. Scopri gli stati di coscienza alfa e teta per arrivare a fare ciò che non avresti mai immaginato.
Per saperne di più....


Seminario Breve
on-line
Cresci personalmente e portati verso il successo con 21 lezioni comodamente sul tuo PC.
Per saperne di più....

Seminario Breve
on-stage

Tutti i vantaggi del Seminario breve on-line, ed un incontro per uscire dalla reattività e concentrare la tua consapevolezza per essere libero/a di pensare, di sentire e di essere.
Per saperne di più....


Seminario Comprendere i Sogni on-line
Scopri la dimensione dei sogni ed impara a interpretarli per trovare inestimabili consigli e suggerimenti attraverso 16 lezioni comodamente sul tuo PC. In abbinamento: uno strepitoso CD con una tecnologia a suoni tridimensionali e bineurali per scivolare immediatamente nel mondo dei sogni.
Per saperne di più....

Seminario Comprendere i Sogni on-stage

Sviluppa la tua capacità di interpretare i sogni e di navigare nel mondo onirico per individuare e sciogliere blocchi emozionali, nonché trovare risposte alle tue domande.
Per saperne di più....


DVD + Libro
Liberi di pensare, di sentire, di essere
Vivere una vita più gioiosa e soprattutto libera dalle paure, dai vincoli e dai condizionamenti, per diventare veri protagonisti della vita
Per saperne di più.....

ELE - Consulenza personale

Risolvi i tuoi dubbi e le incertezze in un incontro individuale. Saremo presenti con tutto il cuore.
Per saperne di più.....